Commissario /

Roberto Scalabrin



Diplomato brillantemente al Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia sotto l’autorevole guida del M° Giovanni Bacchi. Successivamente, ha seguito i corsi tenuti a Vienna dal M° Alfred Prinz, e di Fabrizio Meloni collaborando anche come suo assistente ai Corsi di Asolo Musica e Rodi Garganico.

I° clarinetto dal 1984 al 2008 presso l’Orch. Filarmonia Veneta, ha collaborato con orchestre e gruppi autorevoli quali I Solisti Veneti, Orchestra da Camera di Padova, Teatro G. Verdi di Trieste, Teatro La Fenice di Venezia, Mithelleuropha Orchestra, Orchestra Toscanini di Parma, Società Filarmonia, Orchestra del Friuli Venezia Giulia.
Ha partecipato come primo clarinetto ad attività del Teatro e della Filarmonica della Scala di Milano, comprese tournèe in Spagna, Russia, Germania, Brasile, Argentina, Svizzera, Lituania Cairo sotto la guida del M° Riccardo Muti.
Con i Solisti Veneti, l’Orchestra da Camera di Padova, la Filarmonia Veneta e con le prime parti del Teatro La Fenice, ha partecipato a numerose incisioni discografiche (Mercadante, Rolla, Malipiero, Respighi, Beethoven, Hindemith).

Dopo aver frequentato i corsi di musica da camera dei M° P. Vernikov, K. Bogino, A. Pelliccia e A. Loppi, ha fondato il Trio d’Ance di Venezia con il fagottista A. Guerra e l’ oboista A. Baccini. Il Trio, oltre ad aver partecipato a manifestazioni importanti in Italia ed all’estero, ha conseguito 7 primi premi ha Concorsi e Rassegne Nazionali e Internazionali.
- 1 Premio al Concorso Internazionale di Stresa 1985
- 1 Premio alla V Rassegna Nazionale Città di Porcia 1985
- 1 Premio speciale con Menzione Alla VI Rassegna Centese 1986
- 1 Premio Villa Martigny (Svizzera)
1 Premio al Concorso Nazionale Città di Sondrio 1988
1 Premio al Concorso Acada-Endas città di Genova 1988
1 Premio al Concorso Nazionale Città di Viareggio 1989
1 Premio al Concorso Nazionale Giovani interpreti città di Latina 1990

Con l’Orchestra da Camera di A. Vivaldi di Venezia diretta dal M° G. Trentin, ha eseguito l’integrale dei concerti di Johann e Carl Stamitz, e recentemente con l’orchestra Arrigo Boito di Belluno ha eseguito il concerto di Mercadante diretto dal M° Ivan Villanova.

La sua passione per la poesia "dialettale" lo porta a divertirsi come voce recitante in numerose occasioni sia con il Clarinettensemble del quale è fondatore con gli amici Ivan Villanova, Alessandro Toffolo e Alessandro Muscatello, Hello Mr. Sax diretto dal M° Mario Marzi, l’Orpheus Ensemble – La Jazz Band orchestra di Enrico Dalla Cort su testi di Silvano Belloni, Giancarlo Bordignon, Catia Carlon ed Ernesto Calzavara, riscuotendo ampi consensi sia dalla critica che dal pubblico.

Ha collaborato come docente di clarinetto ai Corsi di Badia Prataglia, Thiene, Asolo Musica e dal 2008 ai Corsi di Perfezionamento per strumenti a Fiato di Spilimbergo riconfermato il suo impegno anche per l’edizione 2011.

Con il Quartetto di Venezia ha eseguito il 6 marzo 2009 il Quintetto Op. 115 di J. Brahms al Teatro Accademico di Castelfranco Veneto.

Ha inciso recentemente con i solisti Daniele Galaverna fagotto, Sivia Zabarella oboe, Lucio Degani violino e i pianisti Barbara Rizzi e Kostantin Bogino un doppio CD dedicato alla musica francese del gruppo dei Sei.

Inizia nel 1986 l’attività didattica presso il conservatorio Tartini di Trieste e attualmente insegna clarinetto al conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto dove in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Castelfranco Veneto e La Fondazione Morello ha anche l’incarico di Direttore Artistico della Nuova Banda di Castelfranco Veneto.
Il 2 ottobre 2010 la Nuova Banda ha registrato un CD live su musiche di Giusto Pio "Dolomiti Suite" e Simone Zanchini "Moreddu e Caffè finale".

Il 14 dicembre 2008 l’Amministrazione Comunale all’interno della manifestazione "Cuori d’Oro 2008" gli attribuisce una targa di riconoscimento per l’attività artistico/organizzativa svolta per la comunità di Castelfranco Veneto.